Intercettazioni

INTERCETTAZIONI TELEFONICHE ED AMBIENTALI -  USO DI IMPIANTI DIVERSI.
Se il PM non indica, nel decreto di esecuzione delle operazioni di intercettazioni telefoniche ed ambientali, i motivi per i quali le apparecchiature per l'ascolto e la registrazione noleggiate, vengono collocate presso i locali della PG operante invece che presso la sala della Procura della Repubblica titolare delle indagini, si concreta in una violazione dell'art. 268, comma 3, c.p.p. con consequenziale inutilizzabilitĂ , ex art. 271, comma 1, c.p.p. del risultato delle intercettazioni.
(CORTE D'ASSISE DI LOCRI)